Lucidatura del cemento a umido o a secco: cosa è meglio? Si potrebbe dire che non esiste una risposta definitiva, perché nella maggior parte dei casi devi studiarla attentamente per vedere quale metodo è più efficace poiché ciascuna presenta le proprie caratteristiche.

Ad esempio, gli edifici industriali in cui vengono prodotte bevande o alimenti sono obbligati per legge a lucidare il calcestruzzo bagnato, perché la polvere non può essere prodotta per evitare la contaminazione, cosa che causa la lucidatura del calcestruzzo a secco.

Tuttavia, come abbiamo detto prima, la scelta tra l’uno o l’altro metodo dipende dal luogo, dall’ambiente, dal livello di prestazione atteso dal suolo, quando viene eseguito e da molti altri fattori.

Ci sono situazioni in cui non si può scegliere tra l’uno o l’altra, bisogna fare entrambe le cose: prima a secco e poi a umido. Anche in questo modo si ottengono ottimi risultati.

E quale metodo è più salutare?

Sicuramente la lucidatura a umido, anche se si dice che rimuovere fanghi o residui è più complicato (cosa che mettiamo seriamente in discussione), è molto più salutare per i lavoratori .

La lucidatura a umido evita un problema molto grande per la salute dei dipendenti: la silicosi, una malattia polmonare causata dall’inalazione di polvere di silice.

La lucidatura del cemento con i pavimenti bagnati è molto più salutare per i tecnici.

La lucidatura a umido elimina la generazione di nuvole di polvere , mantenendo la polvere a livello del suolo. Nonostante i migliori aspirapolvere utilizzati per aspirare la polvere, i dipendenti possono comunque avere buone possibilità di aspirare la polvere se decidiamo di lucidare a secco il cemento.

I datori di lavoro devono offrire ai propri dipendenti maschere e altri dispositivi di protezione su questo tipo di lavori.

Il procedimento consiste nel versare acqua sul pavimento e, successivamente, carteggiare e lucidare la superficie con una levigatrice.

Naturalmente, ogni professionista nella lucidatura del calcestruzzo ha i propri metodi e non li discuteremo.

Abbiamo anni di esperienza nel settore e abbiamo sempre ottenuto buoni risultati. Molte rinomate aziende ci hanno dato fiducia .

Conclusione

Il risultato ottenuto dalla lucidatura del calcestruzzo a secco non differisce molto da quella ottenuta a umido .

Usano procedure e dischi simili, ma ci sono dettagli importanti e, speriamo di aver chiarito in questo articolo, la molatura a secco del calcestruzzo è molto più dannosa per la salute, vista la quantità di polvere che l’operatore può aspirare durante il lavoro quando lo si fa completamente senza acqua, asciutto.

Tuttavia, a seconda del contesto, può essere appropriata la lucidatura a secco. Ognuno ha le sue caratteristiche, vantaggi e svantaggi. Devi solo sapere quando applicare l’uno o l’altro.

Ma, in definitiva, osserviamo più svantaggi del calcestruzzo lucidato a secco rispetto ai suoi possibili benefici.

Richiedi ora un preventivo Gratuito e Senza Impegno:

    Differenze tra cemento levigato e microcemento

    differenze tra cemento levigato e microcemento

    In molte fonti possiamo trovare che cemento levigato e microcemento sono storicamente collegati, poiché il microcemento è un’evoluzione tecnica del cemento levigato. La verità è che l’unica cosa che hanno…