In molte fonti possiamo trovare che cemento levigato e microcemento sono storicamente collegati, poiché il microcemento è un’evoluzione tecnica del cemento levigato.

La verità è che l’unica cosa che hanno in comune è la finitura finale, poiché sono e sono lavorate in modi diversi.

Il microcemento è un rivestimento che può essere applicato non solo nella terra ma anche nelle pareti e sopra altri materiali come piastrelle, terrazzo, compreso piano cottura e unire altri mobili!

Questo viene applicato a strati e la sua finitura finale può essere di appena 5 mm.

Al contrario, il “cemento levigato“, che, come abbiamo già visto, si riferisce al calcestruzzo levigato, è un materiale che richiede una posa più complessa.

Microcemento

  • Rivestimento, può essere applicato sopra un supporto.
  • Spessore minimo 2-3 mm.
  • Pavimentazione continua.
  • La finitura finale può essere controllata.
  • Ampia gamma di colori.

Cemento levigato

  • È un supporto in quanto tale, non si applica come rivestimento.
  • Spessore minimo 5-10 cm.
  • Giunti di dilatazione necessari.
  • Solo applicazione orizzontale.
  • Finitura eterogenea e organica.
  • Limitazioni nell’applicazione del colore

Richiedi ora un preventivo Gratuito e Senza Impegno:

    Come lucidare pavimenti in cemento

    come lucidare pavimenti in cemento

    Una panoramica delle basi della lucidatura e del processo passo dopo passo Come con qualsiasi altra tecnica specializzata, la lucidatura è un processo in più fasi che richiede l’uso di…

    Conosci il microcemento?

    conosci il microcemento

    Il microcemento continuo è un materiale utilizzato per il rivestimento di superfici, in particolare pareti e pavimenti. È composto da una base cementizia miscelata con polimeri, fibre, inerti ed è abbinato a pigmenti colorati, ed ha elevate prestazioni, poiché…