Qualunque sia il tipo di pavimentazione, si consuma a causa dell’uso e del tempo: è inevitabile. Inoltre, ci sono materiali che sono più inclini a deteriorarsi più rapidamente di altri, oltre che ad assorbire più sporco. Quando ciò accade, i pavimenti tendono a scurirsi e a perdere la loro lucentezza iniziale.

Pertanto, è necessario che il pavimento venga lucidato di tanto in tanto, per rimuovere detto sporco e i pavimenti riacquistino la loro bellezza dall’inizio. Ma lucidare i pavimenti non è un compito facile, è arduo, costoso, lungo e richiede molta pazienza, precisione ed esperienza perché il risultato sia ottimale. Pertanto, quando necessario, è fondamentale assumere un’azienda specializzata nella lucidatura dei pavimenti.

Queste aziende specializzate nella lucidatura dei pavimenti sanno quali tattiche e prodotti utilizzare per ogni tipo di pavimento. Inoltre, sanno come coprire e proteggere i tuoi mobili ed elementi decorativi in ​​modo che non vengano danneggiati e sanno anche quali materiali di sicurezza e protezione devono utilizzare per la propria sicurezza durante il lavoro.

Qual è il prezzo medio per lucidare un pavimento?

A livello nazionale il prezzo medio per la lucidatura dei pavimenti è di circa 280 euro. Il 71% dei prezzi o dei budget che i professionisti mettono a disposizione dei propri clienti, oscilla tra 125 e 600 euro per lavoro.

Bisogna considerare, ovviamente, le dimensioni del pavimento da lucidare, il materiale utilizzato, le qualità, il materiale e le condizioni del pavimento, ecc… Queste condizioni determineranno e condizioneranno il prezzo finale.

Per ogni tipo di terreno, una tecnica diversa

A seconda del tipo di pavimento che hai, l’azienda applicherà l’una o l’altra tecnica di lucidatura. Vediamoli:

Pavimento in gres: mescolando acqua con ammoniaca e un po’ di olio, si può strofinare con un panno o un mocio per la giusta lucentezza. Se è necessaria ancora più lucentezza, l’azienda specializzata utilizza lucidatrici tessili e prodotti chimici per far brillare il pavimento in gres come il primo giorno.

Pavimento in granito: la sua lucentezza è abbastanza durevole, ma come tutto, non è nemmeno eterna. Applicando prodotti chimici abrasivi e utilizzando una macchina con lame in acciaio inossidabile, si può eseguire una lucidatura corretta.

Pavimento in marmo: sebbene la sua brillantezza duri a lungo, inevitabilmente si perde con il passare del tempo e dell’uso. L’azienda professionale o specializzata applica prodotti chimici e utilizza una lucidatrice per cristallizzare, ottenendo un effetto specchio sul marmo e impreziosendolo.

Pavimento in legno: questo pavimento è molto delicato e bisogna fare molta attenzione ogni giorno affinché sembri sempre come nuovo. L’azienda specializzata utilizzerà una lucidatrice e applicherà una speciale vernice inodore e atossica per farla brillare e ritrovare il suo colore naturale.

Richiedi ora un preventivo Gratuito e Senza Impegno:

    Motivi per scegliere un pavimento decorativo continuo

    motivi per scegliere un pavimento decorativo continuo

    Nel settore delle costruzioni, i rivestimenti sono uno degli elementi che hanno conosciuto la maggiore innovazione negli ultimi anni. Vale la pena evidenziare gli ultimi progressi nella pavimentazione continua decorativa la cui…

    Il calcestruzzo levigato è adatto al mio locale?

    il calcestruzzo levigato e adatto al mio locale

    La lucidatura del calcestruzzo è spesso una buona soluzione per le seguenti applicazioni: Spazi commerciali di vendita al dettaglio Aree comuni della scuola Negozi di alimentari Magazzini Nuova costruzione Hall…

    Conosci il microcemento?

    conosci il microcemento

    Il microcemento continuo è un materiale utilizzato per il rivestimento di superfici, in particolare pareti e pavimenti. È composto da una base cementizia miscelata con polimeri, fibre, inerti ed è abbinato a pigmenti colorati, ed ha elevate prestazioni, poiché…